Artsy, Artporn, Artgram. Se siete dei social addicted con il pallino dell’arte, queste parole vi suoneranno familiari. Si tratta infatti di alcuni dei tanti hashtag utilizzati su Instagram per contraddistinguere i contenuti a tema artistico. Non stupisce che sia questo, tra i canali social, lo strumento prediletto per estimatori, collezionisti, galleristi e ovviamente per gli artisti stessi che ne fanno una vera e propria vetrina virtuale per far conoscere i propri lavori.

Una strategia che spesso e volentieri si rivela vincente. Artsy.net, imponente piattaforma per la vendita di opere d’arte online, ha intervistato una serie di collezionisti, scoprendo che il 51,5% di essi ha acquistato opere di artisti scoperti tramite Instagram. A proposito dell’indagine, la collezionista ed esperta di social media newyorkese Karen Robinovitz avrebbe affermato che «Collezionare arte è una dipendenza e Instagram è il rivenditore e lo spacciatore che lo abilita».

Intuendo la portata del fenomeno, le gallerie di tutto il mondo si sono “attrezzate”, aprendosi al mondo di Instagram per promuovere esposizioni, artisti e opere. Ne sono esempi la Serpentine Gallery di Londra e il MoMa di New York. Oltre ai big, a beneficiare della visibilità offerta da questo social network sono anche le gallerie indipendenti, non solo oltreoceano, ma anche in Italia. Abbiamo “surfato” su instagram alla ricerca delle più interessanti gallerie d’arte contemporanea Roma. Ecco la nostra top five.

 

Arte contemporanea Roma: @whitenoisegallery
Numero di follower: 1.924
Individuata attraverso l’hashtag #arteroma

Arte contemporanea Roma White Noise

Fonte immagine: pagina instagram @whitenoisegallery

Fondata nel 2014 da Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti, la White Noise Gallery è contraddistinta da un approccio sperimentale e di ricerca. Intento dello spazio creativo, quello di promuovere artisti emergenti e non, provenienti da tutto il mondo attraverso un programma di esposizioni ed eventi sfaccettato e poliedrico.

 

Arte contemporanea Roma: @galleriasinopia
Numero di follower: 206
Individuata attraverso l’hahtag #romeartgalleryArte contemporanea Roma instagram

Fonte immagine: pagina instagram @galleriasinopia

Nata come Galleria antiquaria nel 1988, oggi Sinopia Galleria è uno spazio espositivo focalizzato sulla riscoperta della produzione artistico-artigianale contemporanea attraverso un’accurata selezione di opere e oggetti di design provenienti da epoche e culture diverse. A rafforzare il concetto di contaminazione continua una sezione dedicata ai “Makers” per creare un ponte dialogico tra arte, design e artigianato.

Leggi anche Salone del mobile 2018: il #salonedelmobile visto dai social

 

Arte contemporanea Roma: @dorothycircus
Numero di follower: 27,4mila
Individuata attraverso l’hahtag #artinromeArte contemporanea Roma gallerie

Fonte immagine: pagina instagram @dorothycircus

Una Galleria situata “tra New York e Wonderland”, si legge sul sito ufficiale. Lo spazio in realtà si trova nel centro storico della Capitale, in via dei Pettinari, ed è un punto di riferimento in Europa per l’arte pop surrealista, qui declinata in tutte le sue sfaccettature. Le esposizioni sono basate su temi specifici che riguardano letteratura, musica e costume e mirano a promuovere artisti internazionali quali Joe Sorren, Ron English, Sas & Colin Christian.

 

Arte contemporanea Roma: @nomasfoundation
Numero di follower: 1.389
Individuata attraverso l’hahtag #artearomaArte contemporanea Roma Nomas Galleria

Fonte immagine: pagina instagram @nomasfoundation

Nomas Foundation organizza mostre, seminari, conferenze e residenze per artisti, curatori e critici ma fornisce anche attività formative in collaborazione con accademie e scuole. Mission della fondazione è quella di promuovere i linguaggi artistici contemporanei e il loro ruolo di specchio dei fenomeni sociali.

 

Arte contemporanea Roma: @galleriavarsi
Numero di follower: 11,1mila
Individuata attraverso l’hashtag #romeandartArte contemporanea Roma Galleria Varsi Instagram

Fonte immagine: pagina instagram @galleriavarsi

Legata a doppio filo con l’Urban Art, la Galleria Varsi situata nei pressi di Campo de Fiori raccoglie diverse tecniche e discipline artistiche, estendendo le sue attività a tutta la città di Roma: ha infatti prodotto opere pubbliche nei quartieri di Torpignattara e Primavalle, coinvolgendo nel processo creativo anche i cittadini.

Potrebbe interessarti anche Packaging design: il prodotto comunicativo come esperienza d’acquisto