MotoGP: la stagione del Motomondiale 2018 è iniziata, e gli appassionati delle due ruote, il 18 marzo scorso, sono stati incollati alla TV per seguire la prima gara di campionato, trasmessa in diretta dal Qatar. In attesa del prossimo appuntamento con MotoGP Argentina – che si terrà il prossimo 8 aprile – vediamo di cosa si parla online, analizzando i dati e le conversazioni degli utenti in rete su piloti e scuderie.

Vi amooo

A post shared by MotoGp (@iannone_dovizioso_rossi) on

MotoGP: la sfida è tra Italia e Spagna

Con questa analisi intendiamo fare focus su Italia e Spagna, ovvero le nazioni che da oltre dieci anni si contendono il podio off e online. Sui social media infatti, all’interno del range temporale analizzato, i piloti che emergono con più forza sono gli italiani e gli spagnoli, protagonisti in pista delle gare e sul web del gossip.

L’ultima competizione – il 18 marzo in Qatar – è stata vinta dall’italiano Andrea Dovizioso (Ducati), seguito da oltre 600mila fan su Facebook, più di 800mila follower su Instagram e 780mila follower su Twitter. Per il “Dovi” l’accordo è vicino e il forlivese della Ducati, anche a detta dei suoi colleghi, sembra essere il favorito del motomondiale.

Il dominatore incontrastato del web e il più tifato dal pubblico, è senza dubbio l’italiano Valentino Rossi (Yamaha). The Doctor, infatti, è il più popolare dei piloti sui social network: vincitore di nove campionati mondiali – l’ultimo nel 2009 – conta più di 13 milioni di fan su Facebook, quasi 5 milioni di follower su Instagram, e 5 milioni e mezzo di follower su Twitter.

Le edizioni 2010-2012-2015 hanno visto la vittoria di Jorge Lorenzo, compagno di squadra di Valentino Rossi, che nel 2010 è stato il primo pilota spagnolo della sua categoria a vincere il campionato mondiale. I campionati del 2013-2014-2016-2017 proclamano vincitore un altro spagnolo, Marc Márquez (Honda).

Dal 18 marzo, e nelle settimane a seguire, sono state oltre mille le mentions relative al MotoGP e le conversazioni degli utenti in rete si sono così distribuite: 44% di mentions per il re dei social Valentino Rossi che, nonostante sia arrivato terzo alla gara in Qatar, è considerato il più forte di tutti i tempi e il più amato dei piloti. Al secondo posto, con il 24% di mentions, troviamo Marc Márquez, arrivato secondo anche in pista, seguito da Andrea Dovizioso (23%), il vincitore del MotoGP Quatar, e infine Jorge Lorenzo, con l’8% di mentions.MotoGP percentuali

Il motomodiale è uno sport seguito sia dagli uomini che dalle donne: considerando una media di mille utenti su Twitter, il 38% delle conversazioni è tenuto da donne, mentre il 62% dagli uomini. Oltre ai campioni che hanno gareggiato e vinto sul circuito di Losail, sul web si sta parlando molto del pilota francese Johann Zarco che dopo essere partito in pole position, ha chiuso in ottava posizione, Danilo Petrucci che ha dichiarato: “Se continuerò con Ducati, sarà nel team ufficiale”, Maverick Viñales, il più veloce nella giornata di apertura in Qatar e Andrea Iannone – fidanzato della showgirl Belen Rodriguez  – che dopo mesi di silenzio social, torna sulla bocca degli appassionati di gossip, con una foto su Instagram della loro ultima vacanza insieme.

Leggi anche MotoGP 2018, le sponsorship legate al mondo della moda

Metodologia di analisi

Query complessa: keyword principali utilizzate i piloti a confronto e analisi su piattaforme specifiche

Range analisi: 18/03/2018 – 3/04/2018

Focus: Facebook, Instagram, Twitter

Tool utilizzati: strumenti di social media listening