Nescafé, brand della multinazionale Nestlé, ha indagato la complessità delle relazioni interpersonali odierne e lancia “The Hello Bench”, la panchina che crea connessioni reali.

Italiani e social network

In una società sempre più connessa virtualmente, basata su relazioni fluide e volatili, creare nuovi legami è più difficile di quanto si pensi. Secondo uno studio condotto da Nescafé, siamo sempre più portati a isolarci dal contesto circostante con le cuffie quando siamo in mezzo alla folla, con la testa bassa su tablet e smartphone a curiosare nella vita degli altri sui social.

Dove sono finiti i rapporti reali con le persone? Nescafé – molto legato al tema delle Instant Connections – ha indagato su questa problematica sociale, facendo emergere il suo legame all’uso frequente dei social network. Secondo il brand della Nestlé, questi influenzerebbero la capacità di relazionarsi, scoraggiando la socializzazione nella vita reale.

Un non-luogo per socializzare

Secondo una ricerca condotta dalla multinazionale, il 72% degli italiani usa i social perché li fa sentire più a loro agio avere uno scambio virtuale. In questo gap creato dall’abuso di tecnologia si inserisce lo studio promosso da Nescafé, condotto su circa 2.500 italiani (uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 55 anni) per capire perché, in una società sempre più connessa, nella vita reale le persone fanno fatica a socializzare.

L’elemento-emblema di questo distacco sociale è la panchina: 8 italiani su 10 dichiarano che preferiscono sedersi dove non c’è nessuno di fianco o se il posto scelto è isolato. La panchina è il “non-luogo” ideale per socializzare, creare connessioni e condividere esperienze tra perfetti sconosciuti.

The Hello Bench: il video-esperimento sociale

Per fare focus sulla diffidenza dilagante tra sconosciuti Nestlé ha presentato in occasione del Fuorisalone un video-esperimento sociale, con “The Hello Bench”, la panchina che riduce le distanze, frutto di una stretta collaborazione fra trend-setter ed esperti di settore. Studiata per far incontrare estranei in maniera casuale e creativa – con la complicità della storica mug rossa – questo esperimento ha l’obiettivo di mostrare come si comportano gli italiani quando nella realtà si presenta l’occasione per socializzare.

«Abbiamo voluto realizzare questo studio per capire quanto al giorno d’oggi le persone siano in grado di relazionarsi e condividere le loro esperienze – afferma Matteo Cattaneo, Marketing Manager di NESCAFÉ – I dati dimostrano che quando le persone escono dal web, nella vita reale faticano a creare relazioni. Per questo abbiamo ideato “The Hello Bench”, una speciale panchina che si accorcia e quindi avvicina le persone nel momento in cui decidono di condividere qualcosa. Questa panchina è il manifesto del bisogno di creare nuove connessioni tra persone in un’epoca in cui la relazione è sempre più virtuale».